Menu Content/Inhalt
Home arrow Orizzonte Ricerca arrow La dieta mediterranea scudo contro il cancro allo stomaco

La dieta mediterranea scudo contro il cancro allo stomaco PDF Stampa E-mail
Friday 22 January 2010

La dieta mediterranea mette a segno un altro punto. Oltre a vantare un curriculum invidiabile contro le malattie cardiovascolari, ora la Mediet, come la chiamano gli anglosassoni, conquista terreno anche sul fronte dei tumori, rivelandosi un prezioso scudo contro una delle cause di morte più diffuse nel mondo.

A sostenerlo è un gruppo di ricerca di Barcellona guidato da Carlos A. Gonzalez, secondo cui l’alimentazione mediterranea sarebbe in grado di proteggere dal cancro allo stomaco, uno dei più diffusi nel vecchio continente. I dati derivano dall’Epic, uno studio epidemiologico dalle dimensioni impressionati che raccoglie dati e informazioni in mezza Europa per capire le possibili correlazioni tra alimentazione e cancro.
Gli studiosi hanno analizzato i dati di oltre 400mila persone, dai 35 ai 70 anni, provenienti da varie parti d’Europa, assegnando loro un punteggio per misurarne l’adesione alla dieta mediterranea. Per capire quanto l’alimentazione potesse giocare un ruolo nell’insorgenza della patologia Grazie al follow-up dello studio Epic, il gruppo catalano, grazie al follow-up dello studio Epic, è poi andato a vedere chi si fosse ammalato di cancro. Effettivamente, un’adesione rigorosa ai principi mediterranei proteggeva la salute in misura del 33 percento rispetto a chi invece a tavola preferiva lasciarsi andare. Non solo. È stato visto anche che il rischio di cancro allo stomaco diminuiva del 5 percento per ogni punto in più conquistato sulla scala di “mediterraneità”. In realtà gli effetti anticancerogeni della dieta mediterranea non si scoprono certo ora, solo che al momento gli studi di coorte (quelli che racchiudono migliaia di persone per seguirle negli anni) che hanno esaminato le diverse localizzazioni del cancro hanno prodotto un’evidenza scientifica piuttosto limitata, come ammettono gli stessi autori della ricerca. Una cosa è certa: nel dubbio, meglio seguire la dieta mediterranea, almeno siamo sicuri di fare un favore al nostro cuore. E non solo.

Leggi qui l'abstract della ricerca in inglese

 
< Prec.   Pros. >
Scarica con il tasto destro il video Moli-sani
Moli-sani