Menu Content/Inhalt
Home arrow Orizzonte Ricerca arrow Mangiare male induce ad essere pigri

Mangiare male induce ad essere pigri PDF Stampa E-mail
ImageÈ il risultato di una ricerca americana da dove emerge che l’aumento di peso dovuto a una dieta costituita da cibo spazzatura è causa di pigrizia, stanchezza e sedentarietà.
 
Mangiare cibi grassi e ricchi di calorie aumenta il peso e rende le persone pigre, stanche e sedentarie; non il contrario. A sostenerlo è uno studio dell’Università della California, pubblicato sulla rivista Physiology and Behavior, che è arrivato ad una conclusione opposta a quanto si potrebbe immaginare (1).
La ricerca è stata condotta su 32 topi di laboratorio divisi in due gruppi ai quali sono state somministrate diete differenti: al primo mais macinato e farina di pesce; al secondo cibi grassi, calorici ed elaborati riconducibili a quello che comunemente viene definito cibo spazzatura. A distanza di tre mesi, si è registrato un aumento di peso per quest’ultimo gruppo. Per valutare la mobilità dei ratti si è osservato quante volte gli stessi sollecitavano una leva che avrebbe dato cibo e acqua in premio. Dopo sei mesi il gruppo che seguiva uno stile non equilibrato faceva registrare  prestazioni ridotte, prendendosi circa il doppio delle pause rispetto ai topi con un’alimentazione sana. “Le persone in sovrappeso spesso vengono stigmatizzate come pigre e senza disciplina -ha spiegato Aaron Blaisdell, primo firmatario del lavoro- interpretiamo i nostri risultati sostenendo che l'idea comunemente riportata nei media, cioè che le persone diventano grasse perché sono pigre, è sbagliata. I nostri dati suggeriscono che l'obesità indotta dalla dieta è una causa, piuttosto che un effetto, della pigrizia. Sia i cibi altamente trasformati, che provocano stanchezza, che l’obesità, determinano fatica”.
I risultati dello studio, se confermati, aprono nuovi scenari sull’interpretazione della relazione tra obesità e mobilità: il cibo spazzatura non solo incrementa il peso, ma impigrisce. Dunque uno stile di alimentazione sano, magari di tipo mediterraneo, è la scelta giusta per  rimanere in forma e attivi.
 
Simone Tescione
 
1. Blaisdell AP et al. Food quality and motivation: a refined low-fat diet induces obesity and impairs performance on a progressive ratio schedule of instrumental lever pressing in rats. Physiol Behav. 2014 Apr 10;128:220-5.
 
 
< Prec.   Pros. >
Scarica con il tasto destro il video Moli-sani
Moli-sani