Menu Content/Inhalt
Home

Arriva nell’I.R.C.C.S. Neuromed la banca biologica del Progetto Moli-sani PDF Stampa E-mail

COMUNICATO STAMPA


Un “tesoro” per le ricerche scientifiche sulle patologie croniche


Arriva nell’I.R.C.C.S. Neuromed la banca biologica

del Progetto Moli-sani

 I campioni biologici dei quasi 25.000 partecipanti al progetto, conservati in azoto liquido a 196 gradi sotto zero, sono stati trasferiti questa mattina nel Centro di Ricerche molisano.

Una vera e propria banca. Al posto di monete d’oro o banconote, però, contiene campioni biologici destinati ad aprire nuove strade alla ricerca scientifica. E’ la “Moli-Bank”, una struttura avanzata che contiene tutti i campioni biologici raccolti dai cittadini partecipanti allo studio Moli-sani, custoditi in azoto liquido a 196 gradi sottozero e protetti dalle più sofisticate tecnologie. E’ il “tesoro” accumulato in Molise per le ricerche future nel campo dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, tumorali e neurodegenerative.

Oggi, a seguito di una convenzione tra Università Cattolica e Neuromed, la biobanca è giunta dalla Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso all’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, dove rappresenterà la base su cui potranno essere svolte ulteriori ricerche. Al suo interno sono custoditi 700.000 campioni raccolti da tutti i cittadini che, tra il 2005 e il 2010 , hanno partecipato alla prima fase del progetto. Grazie alla loro generosità, oggi i ricercatori del Moli-sani possono effettuare analisi di vario tipo, anche genetiche, alla ricerca di nuove strade per capire l’origine delle patologie croniche, i fattori che le favoriscono e quelli che, invece, proteggono da esse.

“Le biobanche – dice Licia Iacoviello, capo laboratorio dell’IRCCS Neuromed, Responsabile del Progetto Moli-sani - sono un formidabile strumento di ricerca. E’ per questo che se ne stanno creando in tutto il mondo, e quella del Progetto Moli-sani entra a pieno titolo tra le più grandi e avanzate. Lì dentro c’è la fotografia dei partecipanti. Li abbiamo intervistati, sappiamo cosa mangiano e quali sono le loro abitudini di vita. E, grazie ai campioni conservati, sappiamo quale era la loro situazione di partenza, possiamo conoscere il loro assetto genetico. Questi dati, associati con l’evoluzione della loro salute nel corso del tempo, possono fornire risposte molto importanti”.

“Bisogna considerare – aggiunge Maria Benedetta Donati, ricercatrice dell’IRCCS Neuromed  - che molte ricerche sono state già condotte grazie ai campioni conservati nella Moli-bank. I dati raccolti sono anche entrati in diversi studi internazionali che stanno delineando il futuro delle ricerche in settori della medicina, quali l’obesità e il diabete”

Dal punto di vista tecnico, la biobanca del Moli-sani è costituita da cinque  crio-contenitori al cui interno, immersi in azoto liquido a 196 gradi sotto zero, un sistema che potremmo definire di scatole cinesi contiene 28 campioni di ciascun partecipante al progetto. Tutto il sistema di immagazzinamento è duplicato. Per ogni partecipante esiste infatti una doppia serie di 14 campioni, e le due serie sono custodite, per sicurezza, in due contenitori  differenti. In questo modo anche l’evento più catastrofico (per quanto improbabile), cioè la perdita di un intero contenitore, non avrà effetti negativi: nessun partecipante sarà andato perduto. L’azoto liquido, indispensabile per il raffreddamento costante, viene continuamente tenuto sotto controllo da un sistema elettronico capace di diffondere diversi tipi di allarme ai ricercatori responsabili della banca biologica ed ai tecnici dell’azienda responsabile della della gestione.

Il materiale biologico rappresenta anche qualcosa di molto delicato dal punto di vista della protezione dei dati personali. In quei contenitori, infatti, vi sono anche le cellule del sangue da cui è possibile estrarre il DNA. E’ per questo che il nome della persona e qualsiasi altra informazione che possa portare alla sua identificazione non compaiono mai. Ciò che appare è solo un numero. Un codice decifrabile solo dal responsabile dello studio Moli-sani e da una sua persona di fiducia (entrambi tenuti al segreto professionale). Naturalmente anche il cittadino partecipante può accedere a questo codice, ma solo per quanto riguarda i propri campioni. Tutto il lavoro di ricerca successivo, quindi, viene fatto su campioni assolutamente anonimi. I nomi dei partecipanti al Moli-sani rimangono invece custoditi in un computer separato, sotto la protezione di una cifratura a 128 bit, la stessa usata per le più avanzate protezioni bancarie.

“Da oggi questo tesoro è custodito qui al Neuromed – conclude Erberto Melaragno, Presidente dell’IRCCS molisano  - Il regalo che il Molise ha dato alla ricerca internazionale. Non saranno mai abbastanza le parole per ringraziare la generosità dei cittadini di questa regione”.

 

Il Progetto Moli-sani

Partito nel marzo 2005, ha coinvolto circa 25.000 cittadini, residenti in Molise, per conoscere i fattori ambientali e genetici alla base delle malattie cardiovascolari e dei tumori. Lo studio Moli-sani, oggi basato nell’IRCCS Neuromed, ha trasformato un’intera Regione italiana in un grande laboratorio scientifico.

 

L’IRCCS Neuromed

L’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Neuromed di Pozzilli (IS) rappresenta un punto di riferimento a livello italiano ed internazionale per la ricerca e la terapia nel campo delle malattie che colpiscono il sistema nervoso. Un centro in cui i medici, i ricercatori, il personale e gli stessi pazienti formano una alleanza rivolta a garantire il miglior livello di assistenza possibile e cure all’avanguardia, guidate degli sviluppi scientifici più avanzati.

 

Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa e Comunicazione Scientifica
I.R.C.C.S. Neuromed
Pozzilli (IS)

Tel.:       0865 915403
Mobile:  347 9305981

e-mail:    Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
             
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
< Prec.   Pros. >

Attività

«Ottobre 2017 
LuMaMeGiVeSaDo
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031         
5_x_mille4.gif
Scarica con il tasto destro il video Moli-sani
Moli-sani