Menu Content/Inhalt
Home arrow News Moli-sani arrow Buon Compleanno, Moli-Sani!

Buon Compleanno, Moli-Sani! PDF Stampa E-mail
Oggi il Progetto Moli-sani compie 4 anni.E sono 21.431 le persone di questa regione che spengono le candeline assieme a noi. In quell’inverno a cavallo tra il 2004 ed il 2005, quando dai nostri laboratori di ricerca cominciarono a partire le prime lettere di invito per i cittadini selezionati a partecipare al progetto, era veramente difficile dire se ce l’avremmo fatta. Se la gente del Molise avrebbe risposto al nostro invito, se i nostri ricercatori sarebbero stati in grado di gestire una operazione così imponente, una delle maggiori in tutto il mondo nel campo degli studi epidemiologici. Oggi sappiamo di sì. Sappiamo che il progetto Moli-sani è entrato nel cuore di questa regione già dai primissimi giorni. La partecipazione dei cittadini è infatti andata ben al di là di tutto quello che ci si sarebbe potuti aspettare considerando le esperienze di altri Paesi, ad esempio gli Stati Uniti. Image E i giovani ricercatori che hanno accolto i partecipanti, che li hanno esaminati a fondo, e che poi hanno raccolto tutte le informazioni, i dati clinici, i campioni di sangue, hanno svolto un lavoro meraviglioso. Per noi che l’avevamo disegnato sulla carta, vedere diventare realtà lo studio Moli-sani, vedere i primi lavori scientifici che cominciano a circolare nel mondo della ricerca, è una grande soddisfazione. Lo dobbiamo a loro, a questi ragazzi, quasi tutti originari proprio di questa regione. Giovani che hanno scelto di fare della ricerca il proprio futuro, e di farlo qui, in Molise. Non penso di poter descrivere appieno l’orgoglio, la soddisfazione e la gioia per quanto abbiamo realizzato. Sono testimoni l’interesse e l’ammirazione sempre più grande che il mondo scientifico italiano ed internazionale hanno per il nostro studio. Il popolo del Molise sta diventando un protagonista della scienza medica. Questa piccola regione sta dimostrando che è possibile far avanzare le frontiere scientifiche anche se non si vive in una grande città, perché è la gente che fa la scienza, non solo gli scienziati. E il futuro? Io mi aspetto (anzi sono sicura) che faremo di più e meglio. Quattro anni di impegno così grande non possono che sfociare in un processo ancora più impegnativo, che proietterà lo studio Moli-sani ancora più in avanti. Sarà il “follow-up”, il momento in cui tutti i partecipanti saranno nuovamente chiamati per una nuova visita, nuovi esami, nuove informazioni. Ancora una volta lo sforzo dei ricercatori si unirà alla volontà ed alla generosità dei cittadini, affinché i risultati di una ricerca condotta in Molise si trasformino in conoscenze concrete ed utili anche per chi vive a migliaia di chilometri di distanza. Grazie ancora a tutti coloro che con impegno, entusiasmo e professionalità hanno permesso tutto questo. Grazie ai cittadini che hanno creduto in questa avventura, alla Fondazione Pfizer Italia che ha reso possibile il suo avvio, all’Ordine dei Medici della Provincia di Campobasso che, con i medici di medicina generale, ha “sposato” l’idea di un grande studio epidemiologico da condurre in questa regione, agli sponsor grandi e piccoli, all’Associazione Cuore-Sano Onlus. E grazie ai responsabili della nostra Università che hanno messo a disposizione, per la prima volta in un ateneo italiano, degli spazi dedicati esclusivamente al Progetto. Esempio seguito successivamente dai responsabili dell’Ospedale San Timoteo di Termoli. Portare la scienza tra la gente è il sogno di molti. Con il Progetto Moli-sani oggi sappiamo che è possibile. --------------------------------------- Licia Iacoviello Responsabile del Progetto MOLI-SANI Capo del Laboratorio di Epidemiologia Genetica ed Ambientale Laboratori di Ricerca “RE ARTU” Università Cattolica di Campobasso
 
< Prec.   Pros. >
Scarica con il tasto destro il video Moli-sani
Moli-sani